I Contralti sono l’animo black del Soul Sighs. 

Donne con la voce calda di un uomo, donne con gli attributi!

Le loro note raggiungono note profonde, intime ma potenti. Sono i tappeti di velluto della melodia.

Solitamente la loro parte non corrisponde mai alla melodia del pezzo cantato, quindi parliamo in generale di donne davvero studiose. Hanno buona memoria e sono capaci di non lasciarsi travolgere dall’impeto dei Soprano, che spesso tendono a sovrastarle.

Le loro parti sono la complementarietà e, diciamolo, l’indispensabile nell’armonia corale.

Anche se sembrano tutte donne mature, consapevoli e razionali, durante le prove sono ree di chiacchiericcio animato. Le loro discussioni animate vanno dalle “pitticeddre” fatte in casa all’ultimo Simposio di Platone.

Le loro voci si fondono in legami vocali e personali che le rendono una vera famiglia : sorelle, mamme e nonne.

Disponibili a correggersi l’una con l’altra, che si tratti di ricordare la parola di un testo o di una nota.

Le presentiamo ora nella loro speziatura: