Elisa Brown

ELISA BROWN (classe ’82) è stata definita a più riprese la voce più soul della Calabria. La sua voce poliedrica le consente di improvvisare e interpretare ogni brano a suo modo, rendendolo unico nel suo genere.

Numerosi i concorsi a cui ha partecipato classificandosi sempre tra i primi posti. In particolare vince il Tour Music Fest 2008, premiata da Mogol come migliore interprete su oltre 3000 partecipanti in tutta Italia. Vince altresì una borsa di studio con Luca Pitteri.

Ospite in diverse reti televisive, nel Maggio 2011 partecipa alla trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia” su Rai 2, esibendosi con l’orchestra del Maestro Mazza. Calca importanti palcoscenici, collaborando con artisti di fama internazionale, come: il Piper di Roma, il Blue
Note di Milano e il Modo di Salerno. Ha partecipato ad alcuni tra i più importanti festival jazz e blues nel Sud Italia.

Nel 2011 aggiunge al suo bagaglio il ruolo di cantautrice, scrivendo il suo primo brano “Give Me Some Peace” per la cantante americana Amy Coleman. Dopo anni di collaborazioni discografiche, nel 2018 incide i cori per l’album Rive Volume1 di Fabio Curto, edito e promosso dalla storica Fonoprint di Bologna; nel brano “Mi sento in orbita” è presente un suo assolo. Nello stesso anno vince il Premio Personaggio dell’anno Marco Tamburini durante il Calabria Jazz Meeting. Grazie alla borsa di studio oggetto del premio, il 30 Luglio del 2018 presenta “YRROS”, album inedito scritto a quattro mani con Alessio Iorio, edito dalla Picanto Records e distribuito da Egea Music su tutti i Digital Store.

Ideatrice del metodo Soul Singing con approccio olistico, continua a studiare e a ricercare connessioni tra il potere della voce e del canto e il benessere psico-fisico. E’ così che si riavvicina al canto popolare realizzando il progetto Donya Muni. 

È direttrice artistica, musicale e operatrice olistica di diversi progetti corali (Soul Sighs, Soul & Joy, Sea Soul) e tiene i suoi seminari in tutta Italia (Roma, Cagliari, Treviso, Perugia, etc..).  Dopo essere salita sul palco con numerosi artisti gospel di fama internazionale (tra i tanti il grammy award Vaughan Phoenix), a maggio 2019 è ospite come corista a New York (Yonkers) della comunità di Ebenezer Church of God dal bishop Joel Polo.

Visit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram